Ansia da prestazione.

La paura di fallire, la paura di non essere sufficientemente bravi e preparati. Quest’ansia da prestazione può paralizzarci, può ostacolare la nostra produttività e la carriera. L’ansia da prestazione è un peso enorme per molte persone, ma si può gestire e vincere.

Questo articolo è stato scritto per la rivista online della Casa di Cura San Pio X – Humanitas (Milano). Affronta il tema spinoso dell’ansia da prestazione, così comune e diffuso..

Vi invito a leggere l’articolo completo sul sito di Humanitas San Pio X dove lavoro come psichiatra presso il Centro di Medicina Personalizzata per i Disturbi d’Ansia e di Panico

Ansia da prestazione. Ecco la prima parte dell’articolo:

“Lo stress e l’ansia che si possono provare quando si deve fare qualcosa o in situazioni non comuni, non è di per sè negativa.

«È quel drive, ovvero quella spinta che ci permette di essere prestazionali quando è richiesto – spiega il dott. Francesco Cuniberti, psichiatra presso il Centro per i disturbi d’ansia e di panico di Humanitas San Pio X -. 

Avere paura, essere tesi prima di un esame, di una prima uscita o di una consegna lavorativa è normale: aiuta ad essere reattivi e a cercare di ottenere il risultato sperato.

Il problema è quando l’ansia e lo stress diventano eccessivi e non più prestazionali o utili, ovvero quando avvengono per situazioni non classicamente ansiogene o in situazioni precedentemente vissute normalmente.

Le persone che soffrono di ansia da prestazione possono preoccuparsi di fallire un’attività prima ancora che abbia inizio, fino a credere che il fallimento comporterà umiliazione o rifiuto. Tutto questo porta alla compromissione delle capacità globali della persona, all’evitamento e sofferenza».”

Francesco Cuniberti

Francesco Cuniberti

Medico Psichiatra

Sono uno Medico specializzato in Psichiatria nel Dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini” a Torino.

Lavoro nel team guidato dal Prof. Giampaolo Perna come Assistente alla Ricerca presso il Dipartimento di Scienze Biomediche – Humanitas University a Milano e come psichiatra clinico nel “Centro di Medicina Personalizzata sui Disturbi d’Ansia e di Panico” presso la Casa di Cura San Pio X Humanitas a MilanoInoltre, sono Assistente alla Ricerca presso il Dipartimento di Neuroscienze Cliniche presso la Casa di Cura Villa San Benedetto Menni – Suore Ospedaliere a Como.

Mi occupo principalmente di Disturbi d’ansia, di Panico e di Depressione